Il Club degli Autori - Concorsi Letterari - Montedit - Consigli Editoriali - Il Club dei Poeti
Pagine viste dal 1-5-2008: _____
I concorsi del
Club degli autori
I risultati dei
Concorsi del Club
Le Antologie dei
Concorsi del Club
Tutti i bandi per
data di scadenza
Tutti i risultati
Informazioni e
notizie utili
il Club
degli autori
il Club
dei Poeti
Consigli
editoriali
Editrice
Montedit
Club
news
 
 
 

Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2010
XVIII Edizione

Ultimo aggiornamento: 12 Aprile 2011
Clicca qui per il bando completo del concorso
Andamento del concorso:

ANDAMENTO DEI LAVORI – Resi noti i risultati in data 05-11-2010. La Giuria ha ultimato la valutazione delle opere e ha determinato le 12 opere finaliste di ciascuna sezione ed è stato spedito in data 27-08-2010 il materiale agli autori finalisti.
ANTOLOGIA – La spedizione è stata ultimata in data 09-03-2011 Clicca qui per andare alla pagina del volume – Spedito le bozze in data 07-12-2010 – In data 26-05-2010 è stata spedita a mezzo posta la lettera di ammissione all’antologia del premio che raccoglierà le migliori opere di poesia migliori selezionate dalla Giuria del Premio.
Resi noti i risultati I vincitori sono stati avvisati a mezzo posta e tutti i partecipanti hanno ricevuto una copia della rivista Il Club degli autori con i risultati del concorso.
Premiazione – La cerimonia di premiazione si è tenuta nella città di Melegnano (Milano) con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale Assessorato alla Cultura e Identità il giorno 29 gennaio 2011 alle ore 15:30 presso l’Auditorium «Recagni» della Scuola Sociale Accademia delle Arti in via Marconi 21 a Melegnano. Clicca qui per vedere le fotografie della premiazione

Risultati

Risultati diciottesima edizione del Premio Letterario Marguerite Yourcenar 2010


La Giuria della diciottesima edizione del Premio Letterario Marguerite Yourcenar 2010 indetto da Il Club degli autori, presieduta per la sezione Poesia da Maria Organtini, e per la sezione Narrativa da Massimo Barile, dopo attenta valutazione delle opere pervenute, come da bando ha designato le dodici opere finaliste di ciascuna sezione e i rispettivi autori sono diventati automaticamente i designatori dei vincitori. Ciascun finalista (contraddistinto da una lettera dell’alfabeto) ha ricevuto una copia delle opere degli altri undici finalisti e, dopo averle lette, ha espresso il suo giudizio sulle opere degli altri concorrenti elencandole in ordine di merito, escludendo se stesso dalla classifica.

Ecco quindi la classifica finale:


Sezione Poesia:

  • 1° classificato con punti 41 finalista “F” autore dell’opera «Bianca danza»: Patrizia Invernizzi Di Giorgio, Padova. Vince Targa – Pubblicazione di un libro di 32 pagine edito dalla casa editrice Montedit con assegnazione di 100 copie all’autoree – Pubblicazione dell’opera premiata sulla rivista Il Club degli autori e sul sito Internet del Club degli autori www.club.it – Attestato di merito.
  • 2° classificato con punti 51 finalista “A” autore dell’opera «Sulle ali del vento»: Sergio Baldeschi, Montecerboli (PI). Vince pubblicazione di un libro di 32 pagine edito dalla casa editrice Montedit con assegnazione di 50 copie all’autore – Pubblicazione dell’opera premiata sulla rivista Il Club degli autori e sul sito Internet del Club degli autori www.club.it – Attestato di merito.
  • 3° classificato con punti 55 finalista “L” autore dell’opera «La porta sbatte»: Maria Piera Pacione, Ofena Aq. Vince pubblicazione di un quaderno di 32 pagine edito dalla casa editrice Montedit con assegnazione di 50 copie all’autore – Pubblicazione dell’opera premiata sulla rivista Il Club degli autori e sul sito Internet del Club degli autori www.club.it – Attestato di merito.


  • 5° classificato con punti 62 finalista “H” autore dell’opera «Il ritorno»: Chris Mao, Ormea (CN).
  • 6° classificato con punti 66: finalista “M” autore dell’opera «Perle»: Rita Tellini, Genova.
  • 8° classificato con punti 74 finalista “D” autore dell’opera «Vestimi di verde»: Marcella Ferraro, Omegna (VB).
  • 9° classificato con punti 75 finalista “C” autore dell’opera «Metamorfosi»: Nadia De Stefano, Carbonara Scrivia (AL).
  • 11° classificato con punti 78 finalista “I” autore dell’opera «Alto Adige»: Marta Marchese, Bressanone (BZ).
  • 12° classificato con punti 83 finalista “E” autore dell’opera «Sogno»: Luisa Foddai, Guspini (CA).

Gli autori classificati dal 4° al 12° posto vincono: Pubblicazione dell’opera premiata sulla rivista Il Club degli autori con assegnazione di cinque copie e sul sito Internet del Club degli autori www.club.it – Attestato di merito.


Sezione Narrativa:

  • 1° classificato con punti 33 finalista “D” autore dell’opera «Mai bello come me» Sandra Frenguelli, Perugia. Vince Targa – Pubblicazione di un libro di 32 pagine edito dalla casa editrice Montedit con assegnazione di 100 copie all’autoree – Pubblicazione dell’opera premiata sulla rivista Il Club degli autori e sul sito Internet del Club degli autori www.club.it – Attestato di merito.
  • 2° classificato con punti 51 finalista “N” autore dell’opera «All’ombra del vecchio gelso» Antonio Viciani, Firenze. Vince pubblicazione di un libro di 32 pagine edito dalla casa editrice Montedit con assegnazione di 50 copie all’autore – Pubblicazione dell’opera premiata sulla rivista Il Club degli autori e sul sito Internet del Club degli autori www.club.it – Attestato di merito.
  • 3° classificato con punti 55 finalista “I” autore dell’opera «L’invito a cena» Fabio Pasian, Trieste. Vince pubblicazione di un quaderno di 32 pagine edito dalla casa editrice Montedit con assegnazione di 50 copie all’autore – Pubblicazione dell’opera premiata sulla rivista Il Club degli autori e sul sito Internet del Club degli autori www.club.it – Attestato di merito.


  • 4° classificato con punti 58 finalista “M” autore dell’opera «Vendetta corpo 12» Barbara Salvioli, Corropoli (TE).
  • 6° classificato con punti 66 finalista “H” autore dell’opera «L’amore più vero» Giulia Paoletti, Viterbo.
  • 7° classificato con punti 67 finalista “G” autore dell’opera «Oltre la nebbia» Monica Gorret, Nus (AO).
  • 8° classificato con punti 70 finalista “L” autore dell’opera «Mal essere» Patrizia Rigoni, Trieste.
  • 9° classificato con punti 71 finalista “F” autore dell’opera «Il tiratore» Stefano Paolo Giussani, Monza.
  • 11° classificato ex aequo con punti 92 finalista “A” autore dell’opera «Gli occhiali a specchio» Bruno Amore, Orciatico (PI).
  • 11° classificato ex aequo con punti 92 finalista “B” autore dell’opera «Il treno» Roberta Campisi, Padova.


Gli autori classificati dal 4° al 12° posto vincono: Pubblicazione dell’opera premiata sulla rivista Il Club degli autori con assegnazione di cinque copie e sul sito Internet del Club degli autori www.club.it – Attestato di merito.


La cerimonia di premiazione avverrà nella città di Melegnano (Milano) con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale Assessorato alla Cultura e Identità (già concesso per le precedenti edizioni) il giorno 29 gennaio 2011 alle ore 15:30 presso l’Auditorium «Recagni» della Scuola Sociale Accademia delle Arti in via Marconi 21 a Melegnano. Gli Autori premiati riceveranno comunicazione a mezzo posta.


Opere vincitrici

Patrizia Invernizzi Di Giorgio

Opera 1^ classificata

Bianca danza

Oggi dagli alberi
piove la vita,
leggere nuvole di semi,
fiocchi vaporosi,
che rubano i pensieri tristi
per portarli lontano;
la città delusa
si lascia accarezzare le ferite
e le donne, anzitempo sfiorite,
indossano piume d’angelo
e ali di farfalla,
non c’è mai stata
nevicata più lieve
e più leggiadra
e l’aria è una
bianca danza d’amore,
nulla è mai spento per sempre;
cammino sulla soffice coltre
ritrovando i miei passi di bambina,
felice mi smarrisco
nella promessa
dei fiori che verranno.


Sergio Baldeschi

Opera 2^ classificata

Sulle ali del vento

In dieci metri quadri di mattonelle,
Chiara, rattrappisce le ansie…
le incatena su una sedia a rotelle.
Lei, bozzolo penzolante
in balia dell’infinito,
cagionevole filamento della diversità,
atrofizzato nell’intimità dei gesti.
Nell’irreale silenzio della campagna
Chiara dosa le emozioni… un insolito destino,
le ha fatto apprezzare
quanto siano grandiose le piccole cose,
soprattutto quelle fatte con amore,
i semplici rituali di ogni giorno:
l’aroma di un cappuccino,
le melodiose note
di una canzone scovata alla radio,
il bacio mattutino di sua madre.
Quando vado a trovarla,
la stanza si tinge d’arcobaleno,
il tempo dilata i minuti
e sulla parete in legno…
insieme al ticchettio dell’orologio,
crolla anche il calendario delle pene;
un viatico sorriso gli scorre negli occhi,
come un ruscello in piena
che spazza via oscuri pensieri
e straripa felicità.
Lentamente, con docile tenerezza,
Chiara apre lo scrigno del cuore
e mi dona… la sua ricca povertà,
parla della fede, dell’amore,
di peccati così veniali, da stupirmi,
ma soprattutto… di quel sogno peregrino
che da anni è sempre lo stesso,
un tuffo tra i papaveri
e una corsa libera… sulle ali del vento.


Piera Pacione

Opera 3^ classificata

La porta sbatte

La porta sbatte e con lei,
l’ultimo briciolo di sperata compagnia
ed io, resto sola
in questo grigio pomeriggio di festa.
Passi lenti, mi trascinano nel letto.
Il corpo accetta l’invito
e si consola al pensiero di farsi coccolare
dal tepore delle lenzuola.
La mente, sì, lei sola, resta fredda, rabbrividisce.
Vorrebbe chissà cosa, viaggiare di fantasia
eppure deve restare qui
sfuggendo ai tanti pensieri che ingolfano la ragione
sotto una forma di morte apparente
che strazia, uccide.
Fuori la nebbia scende bassa
accarezza le fronde degli alberi
offusca le poche auto nella piazza.
Sembra un mondo surreale
e un po’ assomiglia a l’animo che vivo
un io, ingabbiato tra le sbarre dei ricordi.
Inizio a tremare.
Il corpo sfugge al controllo
le lacrime scendono giù, graffiano di malinconia
perché attorno a me, regna,
la malinconia di un bacio non dato
la tristezza di una carezza dimenticata
il decesso di un ”ti amo” andato a male.
La porta sbatte.


Michelangelo Lombardo

Opera 4^ classificata

Un’altra giornata è finita

Ondeggia
allo spirare di brezza
un mare di papaveri,
s’ammanta di porpora
il prato ricolmo
di erbe e fiori policromi,
sembra il riflesso
del sole morente,
che proietta
sulla notte incipiente
gli ultimi bagliori.

E si rannicchia la città,
al chiarore soffuso
di uno spiraglio di luce,
che la sottile falce
di luna filtra sulle case,
dove una mano alata
aveva allungato un’ombra
avvolgente a lenire
le pene nel cuore dell’uomo.

In questo contesto,
s’insinua il sonno, che
tutto placa e assopisce,
mentre miliardi
di stelle brillano in cielo
e dalla terra monotono
s’alza il canto dei grilli:
un’altra giornata è finita.


Chris Mao

Opera 5^ classificata

Il ritorno

L’ombra sola non basta,
a sveltire il passo dell’uomo
stanco di pietre e fascine,
portate oltre muri
fieri d’essere argine e confine
di poderi gonfi di semine,
e compagni terreni
di nuvole predone
d’aria immensamente pura.
Lesto, un pensiero precede
la gobba del boscaiolo
sulla strada di casa e appare,
prima avvisaglia del ritorno,
una brace d’azzurro
fra i ceppi torturati dal fuoco.
Sulla diagonale scura del tetto
un’alzata di fumo annuncia
il tepore e l’abbandono,
cresce una bava di vento
al varcar della soglia,
come una spinta al meritato ristoro.
Chi ora preme alle pendici
d’una montagna d’inchiostro
conosce il prezzo della fatica;
ed esalta il fruscio delle gore,
lacera il groviglio dei rovi,
rende alla zolla il sangue della terra.
Prepara la traccia
di un nuovo risveglio.


Rita Tellini

Opera 6^ classificata

Perle

Ti cerco nel soffio del vento
che spinge le ali di un gabbiano.

Scruto con cura tra le nuvole
per scorgervi un tuo segno.

Mi perdo nel mare dei ricordi
per vederti vivere ancora.

Infilo come perle i tuoi sorrisi nel mio cuore
per conservare in uno scrigno il mio tesoro.

Compongo canzoni con le parole che mi hai detto
per riconoscere il suono della tua voce.

Percorro con la mente le strade del tuo corpo
per poterti accarezzare.

Urlo senza fiato il tuo nome “amore”
per trovare una risposta.

Ascolto il silenzio della notte
per sentire ancora battere il tuo cuore.


Werther Zabberoni

Opera 7^ classificata

Il deserto di Wadi Rum
(La valle della luna)

Ampie distese di sabbia dorata,
rocce di mille forme e colori,
millenari graffiti rupestri…

Nella valle della luna
quando il sole va a dormire
un cammello si allontana
e una stella è più vicina.

Tu la tocchi con le mani,
il silenzio t’incatena,
attonito rimani
e per un attimo hai paura.

Poi lo stupore ti addolcisce
e mentre di gioia stai piangendo
con il cuore stai volando
su nel cielo fra le stelle.

Ed allora intuisci
che per sempre tu vivrai
in un’altra dimensione.


Marcella Ferraro

Opera 8^ classificata

Vestimi di verde

Vestimi di verde
che trabocchi
oltre i muri d’orto
che straripi
dall’anima ribelle
pietre sollevi e asfalti.

Vestimi di verde
che emozioni
oltre il corpo spinga
occhi penetri
mani vuote e stanche
palpiti accenda
dentro cieli e terre.

Vestimi di verde, madre,
che abiti
per me ricami intenta
anche di notte
e prati sorprendi
con nuvole di fiori
appena è primavera.


Nadia De Stefano

Opera 9^ classificata

Metamorfosi

Questo tempo in cui
disperdiamo parole:
quelle dentro agognate
quelle vive o ipotizzate…
Le chiamiamo poesie
ma sono tormento d’anima
che spazia tra amori voluti
e chimere desiderate…
Tempo che dissimula il reale,
che innesta paure…
Confronto continuo
del cuore pulsante,
atterrito da elucubrazioni
sottili…
Tempo che ci appartiene
in questo istante.
Noi che proclamiamo
con voci diverse la stessa follia.
Tempo che corrode la vita,
quella amata, quella sperata,
chiusa in un battito di ciglia.


Isabella Coluzzi

Opera 10^ classificata

Parole che invocano il silenzio

Parole
che si dissolvono
nel vento
senza lasciar nell’aria l’eco

Parole
che non sanno più evocare
l’incanto
di un magico incontro

Parole
che senso più non hanno
se non il vuoto
dell’assenza

Parole
che disperatamente
allora
invocano il silenzio

Quel silenzio
che scava dentro l’anima
e non fa paura

ma ti accompagna
nel tuo viaggio
di uomo senza tempo.


Marta Marchese

Opera 11^ classificata

Alto Adige

Ho vendemmiato
memorie di vecchi
lungo i sentieri
dell’Alto Adige
e dai glicini
abbracci
ai Cristi seminati di speranza.
Ho vendemmiato
rubiconde efelidi di fanciulli
lungo i prati
percorsi a capriole
e dai tralicci spezzati
ho visto nascere
intrecci di genziane.
Ho vendemmiato
silenziosi eroismi quotidiani
di chi crede alla pace
e dalle streghe
di epoche vicine
ho rubato un filtro
per costruire un arcobaleno di luce.
Lungo i sentieri,
oggi, un sorriso
mi accetta nel suo destino.


Luisa Foddai

Opera 12^ classificata

Sogno

E di te parlai alla luna
in una notte senza stelle.
L’acre odor di malinconia
se lo rapì furtivo il vento.
A lei cantai i logori miei versi,
esangui perle che ancor trasudano
da angoli secchi di ferite antiche.
Appiccicata in languida accoglienza
alla finestra della mia notte
di noi le narrai il beffardo fato.
Di me le raccontai del brivido caldo
che ancor brucia sotto le algide coltri di neve
che in mortal tomba addosso gli buttai,
ma che gelar non sa.
Piange la notte il destin rimembrando,
provando ad inseguir l’ultima luce di una stella
migrata a trapuntar cieli più leggeri.
Ma ecco d’improvviso l’incanto!!
M’accoglie leggiadro di Morfeo l’abbraccio,
dolce e paterno carezza il mio capo, stringe le carni,
lenisce il dolore che quiete non trova.
Due baci a socchiudere gli occhi su un cuscino di bianchi mughetti.
È il Sogno!!
Nulla Ferisce!!
Nulla Divide !!
Solo l’eco nell’aria notturna di un canto vibrato all’unisono
su un buio squarciato da un arcobaleno che unisce due lembi
di cieli diversi.
E nel vicolo cieco di un tortuoso sentiero una strada si apre …
due mani si incontrano!
Preludio di Rosso!!
Trionfo d’Amore!!!


L'Albo d'Oro:
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2017 XXV Edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2016 XXIV Edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2015 XXIII Edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2014 XXII Edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2013 XXI Edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2012 XX Edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2011 XIX Edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2010 XVIII Edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2009 XVII edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2008 XVI edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2007 XV edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2006 XIV Edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2005 XIII Edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2004 XII Edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2003 XI Edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2002 X Edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2001 IX Edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2000 VIII Edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 1999 VII Edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 1998 VI Edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 1997 V Edizione
Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 1996 IV Edizione
 
 
I concorsi del Club . I bandi . I risultati . Per inserire un bando . Home . Archivio . Twitter . Privacy
© Copyright 1992-2017 Associazione Culturale Il Club degli autori - Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153