Il Club degli Autori - Concorsi Letterari - Montedit - Consigli Editoriali - Il Club dei Poeti
Pagine viste dal 1-5-2008: _____
I concorsi del
Club degli autori
I risultati dei
Concorsi del Club
Le Antologie dei
Concorsi del Club
Tutti i bandi per
data di scadenza
Tutti i risultati
Informazioni e
notizie utili
il Club
degli autori
il Club
dei Poeti
Consigli
editoriali
Editrice
Montedit
Club
news
 
 
 

Premio di Poesia Il Club degli autori 2003-2004
X Edizione

Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2003
Clicca qui per il bando completo del concorso
Andamento del concorso:

Premiazione La cerimonia di premiazione si è tenuta sabato 18 dicembre 2004 alle ore 15,30 a Melegnano (Milano) presso il Salone Predabissi in via Frassi, 2 angolo via Predabissi. I premiati hanno ricevuto l’invito a mezzo posta. Tutti i partecipanti hanno ricevuto copia della Rivista Il club degli autori con i risultati del concorso.

Risultati

Concorso di Poesia Il Club degli autori 2003/2004

Il bando del concorso prevedeva la realizzazione di un’antologia che racchiudeva le opere migliori selezionate da una giuria tecnica ed all’interno di ciascun volume si trovava una scheda di votazione sulla quale apporre dieci preferenze considerate a pari merito. Ed anche questa volta sono state tantissime le persone che hanno letto e poi votato i poeti finalisti inseriti nell’antologia Il Club degli autori 2003/2004 e finalmente siamo arrivati alla conclusione del concorso che vede premiati i seguenti 10 poeti:

  • 1° class. “Ad Ambra mia figlia” di Renata Ceravolo Ferruzzano, Saccuti (RC). Vince la pubblicazione di un libro di 32 pagine di cui le verranno assegnate 100 copie gratuite – Targa di riconoscimento – Attestato – Pubblicazione del testo premiato sulla rivista Il Club degli autori – Pubblicazione su Internet per un anno.
  • 2° class. “L’uomo che rubò le stelle” di BandoleroNero. Vince la pubblicazione di un quaderno di 32 pagine di cui gli verranno assegnate 100 copie gratuite – Attestato – Pubblicazione del testo premiato sulla rivista Il Club degli autori – Pubblicazione su Internet per un anno.
  • 3° class. “Nulla si perde” di Manuela Porpiglia, Catona RC.
  • Vince la pubblicazione di un quaderno autocopertinato di 32 pagine di cui le verranno assegnate 100 copie gratuite – Attestato – Pubblicazione del testo premiato sulla rivista Il Club degli autori – Pubblicazione su Internet per un anno.
  • 4° class. “Pioggia” di Maria Grazia Baldi Sparano, Firenze
  • 5° class. ex-aequo “Amo…” di Luciano Recchiuti, Nepezzano (TE)
  • 5° class. ex-aequo “Guardando il mare” di Giovanna Faro, Desio (MI)
  • 5° class. ex-aequo “Il cammino” Orazio Tognozzi, Valdibrana (PT)
  • 8° class. ex-aequo “Destini” di Daniela Ravagli, Casalecchio di Reno BO
  • 8° class. ex-aequo “Corpi al sole” di Pellegrino Iannaccone, Bologna
  • 10° class. ex-aequo “Ritorno” di Michele Ammirati, Piacenza
  • 10° class. ex-aequo “Nel giardino di rose” di Gianluca Mollo, Bra (CN)

Dal 4° al 10° classificati vincono Attestato di merito – Pubblicazione del testo premiato sulla rivista Il Club degli autori – Pubblicazione su Internet – 50 copie in omaggio in caso di pubblicazione di un proprio libro con l’editrice Montedit.

Opere vincitrici

Renata Ceravolo

Opera 1^ classificata

Ad Ambra, mia figlia

T’insegnerò il silenzio
perché tu possa ascoltare
il canto della vita,
ti parlerò dei sogni
che spezzano le barriere
dell’impossibile,
le favole che ti racconterò
alimenteranno la tua fantasia
come fiaccole accese nella notte.
Non temere il lupo cattivo,
il bosco ha soltanto il respiro della terra,
i lupi si nutrono entro palazzi di cemento
portano colletti inamidati
ti lusingano con mani di velluto.
Figlia mia
ti parlerò della solitudine
non la temere
sii fiera
e forte,
nutriti dei raggi del sole
e che il tuo sguardo varchi gli orizzonti
attingi la vita dagli alberi, dal vento,
ascolta la voce dei fiumi
rompi gli argini, straripa
e non permettere a nessuno
che calpesti la tua anima.
Sii sempre libera
come un gabbiano che sposa l’azzurro
figlia mia.


BandoleroNero

Opera 2^ classificata

L’uomo che rubò le stelle

L’uomo che rubò le stelle
le nascose nella coperta dei suoi sogni
e s’incamminò a piedi scalzi.


L’uomo che rubò le stelle
a volte sorridendo piangeva di gioia
quando pensava al suo segreto.


L’uomo che rubò le stelle
lo trovarono in una notte improbabile
sulla rena di un mare d’ottone.


L’uomo che rubò le stelle
le mise in un palmo e ci soffiò sopra
e si dispersero obbedienti al loro posto.


L’uomo che rubò le stelle
qualcuno raccontò di averlo visto volare
a braccia alate verso il disco della Luna


ma non fu mai creduto…


Manuela Porpiglia

Opera 3^ classificata

Nulla si perde

Frugando
in vecchi cassetti
scopro
il ricordo
di piccole cose,
grandi tesori.
Il tempo
sorregge
le fragili menti
che sognano
quello che fu.
E scopro
che nulla si perde
nel mare
dei nostri pensieri
finché non è
la memoria
che c’abbandona.


Maria Grazia Baldi Sparano

Opera 4^ classificata

Pioggia

Certo che amo la pioggia e questo inizio d’autunno
con i suoi colori ambrati, il buio repentino della sera,
con questa pioggia che cade fine sulle strade lucide,
mi lascio bagnare da piccole gocce dure come vetro
ed è come sentirsi avvolta dalle tue braccia
il freddo che mi assale scompare mi scaldo nel buio
alla fiamma rossastra di un camino
mi riempio di beatitudine e sono senza dimensione
nello spazio nel tempo infinito per sempre.


Orazio Tognozzi

Opera 5^ classificata ex aequo

Il cammino

Non credere
di esserci
tu solo
a veleggiare
nel mare senza sponda.
Tu pensi
che soffrire
voglia dire piangere,
ululare alla luna?


O ingenuo!
Vivere,
è soffrire.


Trascinare la vita
per grovigli di strade
e sperare solo
nella purezza del cuore.


Affidarsi
senza infingimenti
alla flebile voce
che c’invita
a seguitare il cammino


Giovanna Faro

Opera 5^ classificata ex aequo

Guardando il mare

All’orizzonte
nell’immenso abbraccio
tra cielo e mare
lo sguardo si perde:
l’anima si acquieta.
Volano i sogni
sulle ali
d’immaginari ippogrifi,
e si disegna nel cielo
la libertà &endash;
in una trama
di celesti utopie.
Respiro leggera
la consapevolezza
di percepire l’incanto &endash;
della mia anima
in sintonia con l’Universo.


Luciano Recchiuti

Opera 5^ classificata ex aequo

Amo…

Amo il silenzio d’un tramonto,
il sottile trambusto delle foglie che vanno,
i lieti spiragli d’un sole che occhieggia,
il dolce rincorrersi di nubi in un prato,
le corolle che, piano, si vestono d’oro,
i canti soffusi che mi porta la mente,
i teneri abbracci d’un giunco flessuoso,
il riso gioioso di bimbi lontani.
Amo la calda carezza della tua mano bianca,
lentiggini chiare in un viso rotondo,
la voce che note risuona armoniosa,
il tremito ansioso che scuote le ciglia,
le labbra dischiuse ad amore sognare,
l’anima rosa leggera volare,
lo sguardo che parla senza alcun proferire,
ciò che il tuo corpo sussurra di te.


Pellegrino Iannaccone

Opera 8^ classificata ex aequo

Corpi al sole

Questi cocenti raggi di luce
che piovon dal cielo senza ritegno
innumerevoli incessanti segreti
ad incarnarsi nei nudi
distesi sui lidi del mare
hanno compiuto il viaggio
per le polveri del cosmo
dalla regione degli ardori perenni
lungo un tempo senza misura
per morir nell’effimero sito
d’una pelle riarsa di donna.
E il mio occhio rifugiato
nell’ombra a spiare l’agonia
sullo schermo di carne
casuale sepolcro
d’una vicenda durata millenni.


Daniela Ravagli

Opera 8^ classificata ex aequo

Destini

Siamo falene nella notte


ci tradisce il battito d’ali
o mai si accorgerebbero di noi.


Siamo il gelido inverno,
che immobilizza
superbe trine di neve.


Siamo i boccioli appena dischiusi
sulle piante, ancora d’indistinti colori.


Siamo d’acqua, torrenti o cascate,
gorgoglianti fino a giungere al mare.


Attendiamo muti, imprigionati
nei nostri destini
che un tocco ci sfiori,
dandoci una ragione d’esistere.


Michele Ammirati

Opera 10^ classificata ex aequo

Ritorno

Ed ora tu sei qui!
Adagio ora l’autunno
trasmuta le sue foglie.
Sei ritornata qui
con l’aria di una volta
con il sorriso lieve
colto da un rosaio.
Guarda!
Sono ancora lì le rose
che stolti noi lasciammo
al di là della vetrata
con un taciuto addio.
Nel dolce dormiveglia
alitare io ti sentivo
sul volto mio rugoso.
Nel tuo sussurro udivo
un messaggio sospeso
di due parole sole.
Ed ora che sei qui
ascolta il vento
che nei tuoi capelli
un po’ di sole fruga
in cerca di tepore.
E poi ascolta il fiume
che ci recita il suo canto
e dissetando il mare
disseta anche noi due
fusi nell’oro delle rose.


Gianluca Mollo

Opera 10^ classificata ex aequo

Nel giardino di rose

Parlami
come parleresti ad un fiore,
con parole leggere,
senza sapere se ascolta,
senza sapere se vive.
Parlami
e fodera le tue sillabe di velluto
per renderle sensuali
e calde come il pane.
Accompagnami fuori,
nel giardino di rose
io starò bene,
ad ascoltare il gorgoglio dei rii,
a bearmi della frenesia dei passeri,
mi assopirò alle carezze del sole
e attenderò cascate di stelle
e temporali furiosi.
Tienile tu, le rose senza spine,
ormai ho imparato cos‘è l’amore
e stringerò la rosa
finché non avrò sangue colante nella mano.
E tu prendi questa mano,
stringila al tuo seno
e parlami piano,
accarezza col fiato i miei occhi socchiusi
e se vuoi baciami,
t’ascolterò fino alla sera
e poi c’incanteremo
quando nel dolce nulla del cielo
gocciolerà il rosso brivido d’un tramonto.

L'Albo d'Oro:
Premio di Poesia Il Club degli autori 2017-2018 - Trofeo Umberto Montefameglio XXIV Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 2016-2017 - Trofeo Umberto Montefameglio XXIII Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 2015-2016 - Trofeo Umberto Montefameglio XXII Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 2014-2015 - Trofeo Umberto Montefameglio XXI Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 2013-2014 - Trofeo Umberto Montefameglio XX Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 2012-2013 - Trofeo Umberto Montefameglio XIX Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 2011-2012 - Trofeo Umberto Montefameglio XVIII Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 2010-2011 - Trofeo Umberto Montefameglio XVII Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 2009-2010 - Trofeo Umberto Montefameglio XVI Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 2008-2009 - Trofeo Umberto Montefameglio XV Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 2007-2008 Trofeo Umberto Montefameglio XIV Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 2006-2007 Trofeo Umberto Montefameglio XIII Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 2005-2006 XII Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 2004-2005 XI Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 2003-2004 X Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 2002-2003 IX Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 2001-2002 VIII Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 2000-2001 VII Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 1999-2000 VI Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 1998-1999 V Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 1997-1998 IV Edizione
Premio di Poesia Il Club degli autori 1996-1997 III Edizione
 
 
I concorsi del Club . I bandi . I risultati . Per inserire un bando . Home . Archivio . Twitter . Privacy
© Copyright 1992-2017 Associazione Culturale Il Club degli autori - Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153