Il Club degli Autori - Concorsi Letterari - Montedit - Consigli Editoriali - Il Club dei Poeti
Pagine viste dal 1-5-2008: _____
I concorsi del
Club degli autori
I risultati dei
Concorsi del Club
Le Antologie dei
Concorsi del Club
Tutti i bandi per
data di scadenza
Tutti i risultati
Informazioni e
notizie utili
il Club
degli autori
il Club
dei Poeti
Consigli
editoriali
Editrice
Montedit
Club
news
 
 
 

Francesco Moro - Comune di Sartirana Lomellina 2003
VI Edizione

Ultimo aggiornamento: 28 Febbraio 2003
Clicca qui per il bando completo del concorso
Andamento del concorso:

Antologia – Clicca qui per vedere l’antologia

Premiazione – Si è tenuta il 20 luglio 2003 a la Pila del Castello di Sartirana Lomellina (PV).
Tutti i partecipanti hanno ricevuto una copia della rivista Il Club degli autori con i risultati del concorso.

Risultati

La Giuria della sesta edizione del Premio di Poesia Francesco Moro Comune di Sartirana Lomellina, organizzato dalla Biblioteca Comunale di Sartirana Lomellina (PV) e dal Club dei Poeti della Lomellina con il patrocinio del COMUNE DI SARTIRANA e della PROVINCIA DI PAVIA e la collaborazione de Il Club degli autori, composta da Giancarlo Berton, sindaco del Comune di Sartirana Lom., prof. Luisa Denari; prof. Giuseppe Castelli; Severino Di Candia, scrittore, Umberto De Agostino, pubblicista e segretario del concorso, dopo attenta valutazione dei testi pervenuti ha stilato la seguente classifica finale:


  • Opera 1° classificata: “Potevi dirmelo” di Danila Olivieri, Riva Trigoso (GE).


Vince Euro 150,00 – Targa del Comune di Sartirana – Pubblicazione di un libro di 32 pagine di cui le verranno assegnate 100 copie gratuite – Attestato – Pubblicazione del testo premiato sulla rivista Il Club degli autori e su Internet Club.it


  • Opera 2° classificata: “La protesta di un uomo” di Umberto Marzolla, Torino.


Vince Euro 100,00 – Targa del Comune di Sartirana – Pubblicazione di un quaderno di 16 pagine di cui gli verranno assegnate 50 copie gratuite – Attestato – Pubblicazione del testo premiato sulla rivista Il Club degli autori e su Internet Club.it


  • Opera 3° classificata: “Il lago di Loz” di Paola Garuti, Genova.


Vince Euro 50,00 – Targa del Comune di Sartirana – Pubblicazione di un quaderno autocopertinato di 16 pagine di cui gli verranno assegnate 50 copie gratuite – Attestato – Pubblicazione del testo premiato sulla rivista Il Club degli autori e su Internet Club.it


  • Opera 4° classificata: “Terra mia” di Claudio Moruzzi, Senago (MI)
  • Opera 5° classificata: “Un involto di nebbia” di Adriana Scarpa, Treviso
  • Opera 6° classificata: “Vento di scirocco” di Giacomo Giannone, Mazara del Vallo (TP)
  • Opera 7° classificata: “sopra due vallate…” di Franco Brusa, Borgo Tassignano (BO)
  • Opera 8° classificata: “Il fiore della notte” di Anna Calossi, Sant’Andrea – Costalpino (SI)
  • Opera 9° classificata: “Noia” di **Danilo Tabacchi*, Carpi (MO)
  • Opera 10° classificata: “Davanti al mare” di Mario Broglia, Corridonia (MC)


Dal 4° al 10° classificati vincono Attestato di merito – Pubblicazione del testo premiato sulla rivista Il Club degli autori – Pubblicazione su Internet Club.it


Opere segnalate dalla Giuria con Attestato di merito:


  • “Mordo la mia scorza grigia” di Armando Giorgi, Genova
  • “Sperdutezza” di Franco Fiorini, Sant’Angelo in Villa (FR)
  • “Il freddo e il buio” di Ivan Noris, Caselle Torinese (TO)
  • “Lui guardò la sua bellezza…” di Fabio Ilacqua, Fogliaro (VA)
  • “Cos‘è una poesia” di Edoardo Roncatti, Bondeno (FE)
  • “Panta rei e una luna messicana” di Alessandra Crabbia, Caerano San Marco (TV)
  • “L’ultima visita” di Franco Casadei, Cesena
  • “Padre” di Angelo Coviello, Cuccurano di Fano, (PU)
  • “La mia verità” di Maria Rosa Gelli, Arezzo
  • “Lasciai sovente la finestra socchiusa” di Giuseppe Marotta, Milano


PREMIAZIONE – La premiazione si è svolta la mattina del giorno 20 luglio 2003 presso la Pila del Castello di Sartirana Lomellina (PV). Tutti i premiati hanno ricevuto l’invito a mezzo posta.
Tutti i partecipanti hanno ricevuto una copia della rivista Il Club degli autori con i risultati del concorso.

Opere vincitrici

Danila Olivieri

1° classificata

Potevi dirmelo


E la casa era lì,
in cima alla salita
di una terra che aspramente scollina;
lo sguardo su ulivi e vigneti,
la pelle grinzosa scurita
di sole e di scirocco.


Il tempo sai – tu mi dicevi – sgretola sassi, scava rughe
e adagio poi t’annera
l’arcobaleno dei pensieri…


Ma nel lecceto, il fremito
del vento era immutato
e nel giardino
fra fitte siepi e bruciore d’ortiche,
s’era schiuso il cerulo cielo
dei tuoi giacinti.


... Potevi dirmelo
l’aprile di partenza,
nell’aria di profumi accesa,
che avresti portato l’azzurro
fissato dentro gli occhi,
anche l’istante
dello schianto con l’auto
condotta dal destino.


Potevi dirlo madre mia!
Avresti alleggerito
un poco, questa pena.


Umberto Marzolla

2° classificato

La protesta di un uomo


Dove noi viviamo
ogni giorno
e cerchiamo la vita
scrivendo sui tavoli
canti nuovi
di speranza,
innalzando bandiere
lacerate
dal vento dell’odio
qualcuno muore
ancora
perché è rimasto
troppo solo.


Perché gli è mancato
quel coraggio pazzo
che ci spinge
per le strade
infuocate di pietre
aguzze,
che ci fa urlare
parole nuove
di protesta
per nascondere
le nostre anime
confuse.


Dove noi viviamo
qualcuno muore
solo
e non ce ne accorgiamo
che a sera.
troppo tardi.


Paola Garuti

3° classificata

Il lago di Loz


dedicata a Leonardo


Un passo…
ancora un altro passo…


Il lago, così caro alla memoria,
si abbraccia con uno sguardo – eri un bambino allora
e tutto ti sembrava più grande! –


Volteggiano libere le armoniose libellule,
intrecciano danze i tuoi mille pensieri
uniti nel sogno di un affetto perduto.
S’increspano lievi le acque tranquille
cullate dal vento della calda estate,
un salice chino si specchia a cantare
lo stupore dell’esistenza.


Il tempo ci ruba attimi e gioie
che vorremmo rivivere
ma ci dona ricordi preziosi
per riportare la pace
nel tumulto del cuore.


Un nuovo raggio di luce brilla
nei tuoi leggiadri occhi sinceri
e allegro colora le nostre giornate
così intense e mai uguali.


Un passo…
ancora un altro passo…
rincorrendo l’amore per la vita.


Claudio Moruzz

4° classificato

Terra mia


Belli i miei posti del cuore,
sono in cima a colline di verde.
Qui attorno è un ventaglio di colore
limpido, vivo, ma senza rumore.
Mi sorprendo a godere guardandoli.
È come vivere in un incantesimo di solidi sogni,
filigrane di rubinie, diademi sui rovi di more,
molto spesso io vi sogno ed ho bisogno di voi.
Mi incammino per stradette deserte,
ma in ogni dove c‘è una vita nascosta
e io la sento che mi guarda e mi ascolta.
Infinito è l’orizzonte che vedo:
macchie tenui, rocce sparse, rivoli d’acqua chiassosi,piacevole quiete, rumori eterni, muschi odorosi.
In cima ad un albero un falco curioso mi stride,
poi fiero si lancia e con un colpo di ali si alza.
Magica creatura di terra nel cielo.
Belli questi miei giorni vissuti
lontani dal mio denaro e dal mondo
un brivido mi assale pensando per dove devo tornare.
Terre dei miei avi io vi amo
terre scavate e fecondate dall’uomo,
modellate dal vento e dalle piogge,
conservate ed indurite dal sole.
Colline cariche dei miei ricordi,
ricordo di bambino così lontano.
Ora che è uomo,
ma che non vi ha mai dimenticato.


Adriana Scarpa

5° classificata

Un involto di nebbia


Sotto lo smeraldo del semaforo


mi prendi sottobraccio per evadere
dalla città dove il cemento
ammorba il respiro.


Nel nostro tempo allora


entra voce di alberi
e crosciare sommesso della roggia
e uggiolare di randagio.


Tutti il giorno fummo sommersi


da un involto di nebbia.


Giacomo Giannone

6° classificato

Vento di scirocco


Vento di scirocco
sul mio volto,
pioggia di sabbia
sulle labbra arse.


Accende tizzoni
di cupo fulgore
la mia sciara,
si secca il mandorlo
e la palma nana.


La serpe rinnova
il vestito di squame,
la lucertola ansita
fra le stoppie della “disa”.


Si sente il deserto
vicino e dell’afa
l’arsura asfissiante,
si sente il lamento
dell’uomo smarrito.


Naufraghi senza nome,
cadaveri su acque
indifferenti, l’estate
sulla languida spiaggia.


Si masticano allora
i frammenti dei sogni
dell’altro che fugge
sotto il sole che scotta
sulla piana desolata.


Si vuole rubare
un raggio di speranza,
le meduse alla battigia
filamentose si posano.


È amaro al clandestino
il miele dell’estate,
piove sulla terra
polvere di sabbia,
spira vento di scirocco.


Capo Passero – Estate 2002


Franco Brusa

7° classificato


sopra due vallate
ampie come il mondo
la mia casa
in un paesaggio eterno
e primitivo
di sassi


e pinastri


con le finestre aperte
alle nebbie e
le distanze
tra un giardino di sambuchi
e un noce secco con
la pelle arrugginita
e muri ricchi
di canti di echi
di suoni
la mia casa
in mezzo ai venti
alle bufere
a due passi dal sole
in un luogo ideale
per aspettare le albe
e i tramonti della nostra vita
un passero sta desto
nell’onda
non so dove
non so quando
in amore non voglio
dormire – per meritare al tuo cuore
più della luce del giorno
per somigliare ancora


all’acqua del fiume


Anna Calossi

8° classificata

Il fiore della notte


Marchiata da quel nome antico
strappata dallo stelo ancora in boccio per me è vietato amare.
Cigno dalle occhiaie spente,
guardo con pena sotto queste stelle
sporcarsi in acque notturne le mie piume.
Schernita dall’egoismo umano devo apparire bella quando il sole declina.


Sbattuta su marciapiedi ombrosi
audacemente vesto centimetri di stoffa,
profumo il mio aspetto e accolgo il vizio
in un mulinello di false delizie.
Vedo curvi su di me, visi muti, sconosciuti
ed il mio fascino svanisce nel caos che tormenta la mia ignobile vita.


Sono la donna sporca, volutamente infeconda,
sono la sbagliata, sono un’anima provata.
Mi hanno rapito anche la dolcezza,
da quegli occhi pieni di soddisfazione ho preso schiaffi, sputi e botte,
sul mio viso intriso di dolore vorrei solo una carezza.


Ogni sera nel mio casto silenzio veglio su di te famiglia mia
e piango al pensiero del mio amato mare.
Ma avrò la forza di lottare per ritrovare quel prato
dove ancora bambina correvo per vedere te
e timida arrossivo al tuo saluto.


Danilo Tabacchi

9° classificato

Noia


La nebbia oltre quei muri.
Oltre i pensieri non so…
Isole senza fine
sono i ricordi,
congelati per sempre nelle stanze
perdute ad altri occhi.
E le abitudini
spargono fioca luce sugli oggetti
che soliti, sembrano inutili,
consueti come la mia pelle,
come il mio volto nello specchio.


Mario Broglia

10° classificato

Davanti al mare


Un uomo sulla spiaggia.
È solo
e guarda.
Il mare cupo,
un gabbiano che grida.
Il tempo è opaco,
laggiù
l’orizzonte non c‘è.
Si muove
lento
sulla sabbia,
trascina mille perché.
Ovunque
una sorgente,
un fiume,
altri fiumi
corrono senza posa.
Ognuno è solo.
Il passo si ferma,
il disordine cresce.
Là,
più in là,
si alzano i flutti
del gorgo vorace.
Il cielo è lontano,
è troppo lontano.


L'Albo d'Oro:
Premio di Poesia Francesco Moro - Comune di Sartirana Lomellina 2015 XVIII Edizione
Premio di Poesia Francesco Moro - Comune di Sartirana Lomellina 2014 XVII Edizione
Premio di Poesia Francesco Moro - Comune di Sartirana Lomellina 2013 XVI Edizione «Una Terra fatta d’acqua»
Premio di Poesia Francesco Moro - Comune di Sartirana Lomellina 2012 XV Edizione
Premio di Poesia Francesco Moro - Comune di Sartirana Lomellina 2011 XIV Edizione
Premio di Poesia Francesco Moro - Comune di Sartirana Lomellina 2010 XIII Edizione
Premio di Poesia Francesco Moro - Comune di Sartirana Lomellina 2009 XII Edizione
Francesco Moro - Comune di Sartirana Lomellina 2008 XI Edizione Premio di Poesia
Francesco Moro - Comune di Sartirana Lomellina 2007 X Edizione
Francesco Moro - Comune di Sartirana Lomellina 2006 IX Edizione
Francesco Moro - Comune di Sartirana Lomellina 2005 VIII Edizione
Francesco Moro - Comune di Sartirana Lomellina 2004 VII Edizione
Francesco Moro - Comune di Sartirana Lomellina 2003 VI Edizione
Francesco Moro - Comune di Sartirana Lomellina 2002 V Edizione
Francesco Moro - Comune di Sartirana Lomellina 2001 IV Edizione
Francesco Moro - Comune di Sartirana Lomellina 2000 III Edizione
Francesco Moro - Comune di Sartirana Lomellina 1999 II Edizione
Francesco Moro - Comune di Sartirana Lomellina 1998 I Edizione
 
 
I concorsi del Club . I bandi . I risultati . Per inserire un bando . Home . Archivio . Twitter . Privacy
© Copyright 1992-2020 Associazione Culturale Il Club degli autori - Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153