Il Club degli Autori - Concorsi Letterari - Montedit - Consigli Editoriali - Il Club dei Poeti
Pagine viste dal 1-5-2008: _____
I concorsi del
Club degli autori
I risultati dei
Concorsi del Club
Le Antologie dei
Concorsi del Club
Tutti i bandi per
data di scadenza
Tutti i risultati
Informazioni e
notizie utili
il Club
degli autori
il Club
dei Poeti
Consigli
editoriali
Editrice
Montedit
Club
news
 
 
 

Age Bassi Castiraga Vidardo 1997
II Edizione

Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 1997
Clicca qui per il bando completo del concorso
Andamento del concorso:

Antologia – Per vedere l’antologia

Risultati

La giuria della seconda edizione del concorso letterario Age Bassi, organizzato dall’Assessorato alla cultura del Comune di Castiraga Vidardo (Lo) e presieduta da Gianpiero Brunelli, coadiuvato da Fiorella Morelli presidente della Biblioteca Civica di Castiraga Vidardo, dopo aver eseguito un’attenta valutazione delle opere pervenute ha così designato i vincitori:


1° class.: Certezze di Leda Melluso di Palermo vince la pubblicazione di un libro di 32 pagg. e medaglia d’oro del Comune di Castiraga Vidardo
Motivazione: «L’efficacia del messaggio è ben supportato dall’evidenza data a parole ed espressioni chiave che emergono dal contesto poetico.
La parola scritta si rivela come unico luogo in grado di donare certezza e serenità. Fuori, i rapporti umani creano solo illusione e inganno; meglio rifugiarsi, allora, ancora una volta, tra le parole stampate, lasciandosi trasportare verso mondi ideali e non ancora rivelati.».


2° class.: Chiudere la pagina di Martina Cavallarin di Lido di Venezia vince la pubblicazione di un quaderno di 32 pagg. e medaglia d’argento del Comune di Castiraga Vidardo
Motivazione: «In una breve ma intensa composizione poetica, l’autore riesce a liberare parole e suoni con cui dipinge un metafisico percorso che invita alla speranza. Il messaggio è comunicato con parole pregnanti in modo incisivo ed essenziale».


3° class.: Parole abbandonate di Sergio Barbieri di Voghera (PV) vince la pubblicazione di un quaderno di 32 pagg. e medaglia di bronzo del Comune di Castiraga Vidardo
Motivazione: «Il sole al tramonto allunga le ombre degli anni della vita e anche la memoria dei tempi andati e delle cose che furono. L’autore si abbandona ad una riflessione nostalgica, interpretata con profondo sentimento, su una matrice essenziale ed estremamente espressiva.».


4° class.: Dal giardino di rose di Pino Veltri di Cosenza vince la pubblicazione di un quaderno di 16 pagg. autocopertinato
5° class.: Amare di Virginia Tartarelli di Milano vince la pubblicazione di un quaderno di 16 pagg. autocop.
6° class.: Veglia all’ultima figlia di Cristina Vignati di Casina Costa di S. (VA) vince la pubblicazione di un quaderno di 16 pagg. autocop.
7° class.: Unico varco il cielo di Claudio Sommaruga di Milano vince la pubblicazione di un quaderno di 16 pagg. autocop.
8° class.: La figlia della guerra di Daniele Ricci di Marotta (PS) vince la pubblicazione di un quaderno di 16 pagg. autocop.
9° class.: Paola Urbani di Roma vince la pubblicazione di un quaderno di 16 pagg. autocop.
10° class.: La mia rondine di Annarita Coriasco di Ciriè (TO) vince la pubblicazione di un quaderno di 16 pagg. autocop.


Opere vincitrici

1° classificata
Leda Melluso di Palermo

Certezze


Libera cammino tra le righe del libro
come tra sentieri dello spazio.

Sicura.

Conosco gli inganni le trappole
le insidie della pagina
mi fermo dove la parola
è balsamo per le ferite.

Non così tra gli umani.

Mi irretiscono
sorrisi di complicità
offerte di pura amicizia
sentimenti illusori.

Il bisogno mi inganna.

Ritorno al silenzio delle pagine.
Mi parlano voci lontane
di amore sicuro
di fedeltà eterne.
Mi abbandono in una dolce sicurezza.


2° classificata
Martina Cavallarin di Lido – Venezia

Chiudere la pagina


Forse dovremmo insistere
e spingerci
sopra la tenera massa di follia
anche se il silenzio
ci sembra crudo
e la direzione
un ignoto desiderio.
Coglieremo il profumo
e la magrezza dell’uomo,
bisognerà chiudere la pagina
ed imparare a vivere
ancora un poco.


3° classificato
Sergio Barbieri di Voghera (PV)

Parole abbandonate


Qui sfoglio la mia memoria:
apro i petali di quelli che furono
fiori – nel mio tempo.

Le api che si nutrirono di quel nettare
sono sparite da sempre nell’immenso.
La polvere dorata sui pistilli è svanita
coi ricordi di soli tramontati
dietro colline di inutili speranze.
Il vento del tempo l’ha sparsa

- assieme alle foglie ed ai petali –

nel libro chiuso della memoria.

Così cerco lungo lo stelo rinsecchito
parole abbandonate nelle fuga degli anni.

Ne raccolgo alcune: soffio via la polvere
e me ne servo per scrivere una dedica

- appassita e stanca – per un amico che mi ha
lasciato solo – con i miei sogni ancora bambini.


4° classificato Premio Age Bassi 1997
Pino Veltri di Cosenza

Dal giardino di rose


Come le allodole ferite

ritorneranno a me i ricordi,

- vomeri tra le zolle –

mi scaveranno
una fossa nel cuore.

Dileguati nel cielo,
mi porteranno
i nomi cari,
le sillabe gelate
tra vie lattee,
galassie dell’infinito.

Dentellati di neve, le colline
dispergeranno ombre azzurre,
ragnatele di sogni.

E tu verrai,
verrai da me
dal giardino di rose,
con la musica delle tue parole,

- come violini –

e griderai nell’aria.


5° classificata
Virginia Tartarelli di Milano

Amare


Amare, amare, amare
Sappiamo amare?
Forse qualcuno,
forse anche nessuno,
del resto,
se si potesse vedere il mondo dall’alto,
per tutto il giorno come lo guarda un gabbiano,
potremo capire
che non sa amare più quasi nessuno.


6° classificata

Cristina Vignati di Milano

Veglia all’ultima figlia


Nella penomba in cerchio le donne.

Scure attorno alla salma in colore
innalzavano i canti del loro dolore.
Eran pallidi i volti sotto i veli abbassati
perse le dita tra i ricordi passati

eran loro le madri loro le voci
loro i rosari loro le croci
eran loro la vita loro il pudore
loro la fede loro il timore
loro la stirpe loro la sorte
loro le vergini loro la morte

e a lei che le tradiva
anche se le capiva
a lei che se ne andava
anche se le amava
a lei che le guardava
tra le federe stinte
parevan dipinte

parevan tutte finte.


7° classificato
Claudio Sommaruga di Casina Costa (VA)

Unico varco il cielo


Lager 319/C (Polonia)
Chelm, dicembre 1943.


Solo, senza più nome e ombra,
senza corpo, smarrito il tempo,
la patria nascosta nello zaino,
nella sorda babele brulicante
di una lurida baracca disassata,
schiacciato dalle torrette,
dal fango e dalla gravità,
unico varco il cielo arcigno
opaco di corvi: invano io lo tentavo
con il cuore pulito di fanciullo…
Ma tu sole, tu madre, tu crocifisso,
tu amata di troppo breve stagione
e voi tutti, girasoli del mio giardino,
dove eravate quando io vi chiamavo…
Solo colore era il bianco dell’anima
cerea su cupi fondali: lenta sfumava frattanto
l’iride dei ricordi nell’attesa
gelida di un futuro inghermibile…

Unico varco, il cielo…


8° classificato
Daniele Ricci di Marosta (PS)

La figlia della guerra


Sotto le lunghe ciglia
curva a ghiacce visioni
nella luce vermiglia
di vicine esplosioni

si plasma la sua forma
la demenza s’affina
resta soltanto l’orma
dell’Assenza Divina.


9° classificata
Paola Urbani di Roma


Il tempo è come l’abbandono,
non ha pietà della vita.

Delle pietre che vedi scorticarsi al sole
non ti rimane che una manciata di sguardi
e poi vai sbattendo le ciglia
contro gli specchi del tuo destino.

Non ti sembra che arrivi la sera
ma torci le mani, il cuore sul ventre,
il fiato t’esce guardingo
che sennò sporca il cielo del tuo senno del poi
e ti accorgi che è ancora mattina
e sei solo.


10° classificato
Annarita Coriasco di Ciriè (TO)

La mia rondine


La mia rondine sotto il tetto
è il vento che urla
tra i ruggiti delle auto.
Il mio camino acceso
è la terra dormiente nel cemento.
I miei fiori di primavera
stanno ai semafori sotto la pioggia.
La mia casa non ha finestre
non ha tramonto.
Sono radici le scarpe
e camminano incessanti.
Ma ancora posso amare
e lo voglio, perché ti amo.
Ancora non ho perso il rimpianto
d’un passato nel sole.


L'Albo d'Oro:
Age Bassi Castiraga Vidardo 2005 X Edizione
Age Bassi Castiraga Vidardo 2004 IX Edizione
Age Bassi Castiraga Vidardo 2003 VIII Edizione
Age Bassi Castiraga Vidardo 2002 VII Edizione
Age Bassi Castiraga Vidardo 2001 VI Edizione
Age Bassi Castiraga Vidardo 2000 V Edizione
Age Bassi Castiraga Vidardo 1999 IV Edizione
Age Bassi Castiraga Vidardo 1998 III Edizione
Age Bassi Castiraga Vidardo 1997 II Edizione
Age Bassi Castiraga Vidardo 1996 I Edizione
 
 
I concorsi del Club . I bandi . I risultati . Per inserire un bando . Home . Archivio . Twitter . Privacy
© Copyright 1992-2020 Associazione Culturale Il Club degli autori - Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153