Il Club degli Autori - Concorsi Letterari - Montedit - Consigli Editoriali - Il Club dei Poeti
Pagine viste dal 1-5-2008: _____
I concorsi del
Club degli autori
I risultati dei
Concorsi del Club
Le Antologie dei
Concorsi del Club
Tutti i bandi per
data di scadenza
Tutti i risultati
Informazioni e
notizie utili
il Club
degli autori
il Club
dei Poeti
Consigli
editoriali
Editrice
Montedit
Club
news
 
 
 

Premio di Scrittura Creativa dedicato a Lella Razza 2007
III edizione

Ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2007
Clicca qui per il bando completo del concorso
Andamento del concorso:

Premiazione Si è tenuta venerdì 9 novembre 2007 alle ore 21 presso il Castello di Sant’Angelo Lodigiano. Tutti i partecipanti hanno ricevuto una copia della rivista Il Club degli autori con i risultati del concorso.

Risultati

Questi i risultati della terza edizione del Premio di Scrittura creativa Lella Razza edizione 2007 a tema “L’amicizia e… l’impegno”.

Il concorso è stato indetto dall’Associazione Culturale di Sant’Angelo Lodigiano Donne & Donne con la collaborazione dell’Istituto “Maffeo Vegio” di Lodi, del Teatro dell’Improbabile, del Gruppo “Amici di Vidardo” e con il Patrocinio della Provincia di Lodi e del Comune di Lodi, Consigliera Provinciale di Parità di Lodi.


SEZIONE POESIA A TEMA «L’AMICIZIA E… L’IMPEGNO»:


Vince Euro 200,00 – Targa Donne & Donne – Attestato di merito – Pubblicazione di un libro di 48 pagine con assegnazione di 100 copie – Pubblicazione dell’opera premiata sulla rivista Il Club degli autori e sul sito Internet club.it

  • Opera 2^ classificata Fantasma di Petra Trivilino, Cappelle sul Tavo (PE).

Vince Targa Donne & Donne – Attestato di merito – Pubblicazione di un libro di 32 pagine con assegnazione di 100 copie – Pubblicazione dell’opera premiata sulla rivista Il Club degli autori e sul sito Internet club.it



Vince Targa Donne & Donne – Attestato di merito – Pubblicazione di un libro di 32 pagine con assegnazione di 50 copie – Pubblicazione dell’opera premiata sulla rivista Il Club degli autori e sul sito Internet club.it


  • Opera 4^ classificata Amica mia di Simona Conte, Giulianova Lido (TE).
  • Opera 5^ classificata Insieme di Lina Cornia, Vignola (MO).
  • Opera 6^ classificata Amico di sempre di Riccardo Del Sole, Antrodoco (RI).
  • Opera 8^ classificata Amicizia è di Carla Tedde, Quattro Castella (RE).
  • Opera 9^ classificata Filo invisibile di Maria Mosca, Giulianova Spiaggia (TE).
  • Opera 10^ classificata ex aequo Nell’ora del te di Gaia Ortino Moreschini, San Donato (FI).
  • Opera 10^ classificata ex aequo Piccole gocce di Giuseppe Spinillo, Roma.


Dal 4° al 10° classificati vincono Attestato di merito – Pubblicazione dell’opera premiata sulla rivista Il Club degli autori e sul sito Internet club.it


Classifica Sezione Narrativa:


Vince Euro 200,00 – Targa Donne & Donne – Pubblicazione dell’opera premiata sulla rivista Il Club degli autori e sul sito Internet club.it



Vince Targa Donne & Donne – Pubblicazione dell’opera premiata sulla rivista Il Club degli autori e sul sito Internet club.it


  • Opera 3^ classificata Yasmin di Lenio Vallati, Sesto Fiorentino (FI).

Vince Targa Donne & Donne – Pubblicazione dell’opera premiata sulla rivista Il Club degli autori e sul sito Internet club.it


Verrà realizzato un libro edito dalla casa editrice Montedit all’interno del quale verranno dedicate ai tre vincitori della sezione narrativa 15 pagine ciascuno. Ad ogni Autore/Autrice verranno assegnate 30 copie dello stesso.


  • Opera 4^ classificata Madame Estelle di Paola Maria Lerico, Sesto San Giovanni (MI).
  • Opera 7^ classificata Solino e Buietta di Paola Buonacasa, San Giuliano Milanese (MI).
  • Opera 8^ classificata Senza titolo di Adriana Sarria, Corsico (MI).


Dal 4° al 10° classificati vincono Attestato di merito – Pubblicazione dell’opera premiata sulla rivista Il Club degli autori e sul sito Internet club.it


La cerimonia di premiazione si è tenuta il 9 novembre 2007 alle ore 21 presso la Sala della Banca Popolare Italiana in Sant’Angelo Lodigiano.


Opere vincitrici

Maria Grazia Saviola Galli

Opera 1^ classificata

Noi di villa Amicizia

Era giocare l’ironia,
disegnare stupori su
volti d’ambra e d’anima,
in ore di storie e comete
e demoni danzanti.
Era salire il precipizio del
destino, bearsi l’ombra
intrigante della luna, il
mito del canto profuso in
cantilena, la cromìa
specchiata nel riverbero
della sera.
Era affondarsi nell’erba
molle, la notte di San Lorenzo,
trascinati al cielo nell’oblio
di stelle naviganti.

Ora, fra orme e foglie rese
al firmamento, noi prede di
vissuto, eccoci al racconto,
al mimo del tempo infranto.
Resta il suono del vento, un
brivido che disperde, in
silenzio, piume di vita.


Petra Trivilino

Opera 2^ classificata

Fantasma

Ogni volta che guardi
oltre una parete,
ricordati di me.
Ogni volta che chiami
qualcuno
da una finestra,
rammentati che io sono qui.
Ricordati che niente
è falso,
che ogni verità
traspare dalle bocche socchiuse,
che ognuno se la mangia
come vuole, la vita,
e non devi
dispiacerti di questo.
Promettimi
che non ti abbatterai,
non farai in modo
da mutare e diventare buio.
Il buio si insegue,
ma fa male
e avvelena la vita.
Ricordati che non
sarai mai sola,
che io ci sarò sempre.
Ogni volta che guarderai
un volo di luce,
in quelle nuvole ci sarò io.
Ti guarderò dall’alto
perché altro non c‘è.
Ricordati di vedere
in un muro
una voce e una mano che,
oltre i mattoni e la calce,
ti dirà: il tempo non è niente,
perché c‘è ancora qualcosa.


Caterina Angela

Opera 3^ classificata

Nel tuo giardino

Ti abbiamo visto.
Immobile, sola.
Le speranze svanite nei tramonti.
Tu… una stella senza luce.
Tu… una foglia accartocciata.
Nelle ombre lunghe e scarne
la tua tristezza a scavato i nostri cuori.
Vorremmo poterti sentire… – Raccontaci di te,
del tempo che è volato,
degli amori che hai lasciato. – Abbraccia con noi,
la giovinezza vissuta e i sogni da bambina. – Narraci le fiabe col principe azzurro,
gli gnomi, gli elfi e le fatine.
Vorremmo poterti raggiungere…
Oltre la barriera del tempo e dello spazio
ascoltaci… – Non lasceremo che la luna
ti addormenti nel silenzio. – Accarezzeremo i tuoi rami senza foglie. – Ti sussurreremo parole delicate.
Come fili invisibili,
oltre le mura della solitudine ti cercheremo.
Mano nella mano,
ci condurrai nel tuo giardino.
Là, raccoglieremo rose blu e
parleremo con gli uccelli.
Oltre la vita,
porterai nelle tue mani
i tuoi sorrisi e i nostri sorrisi.


Simona Conte

Opera 4^ classificata

Amica mia

Potessi raggiungerti
là dove sei
rideremmo del tuo cappello
e dell’ombra che ti fa sul naso
ricordo la forma delle tue unghie
potessi aiutarmi lo faresti
lo so
anch’io
lo farei
per te.
Ti tocchi le narici e ridi,
amica mia,
mi hai lasciata in buone mani
mani venute da lontano
a sfiorarsi le sopracciglia con le dita.
L’alba arriva all’improvviso
il mostro sanguinario chiamato amore
digrigna i denti
nell’angolo buio della mia vita.
Fine dell’incoscienza.
Ci guardiamo negli occhi
ci conosciamo fin troppo bene.
Ho da mangiare e da bere
ho da correre e camminare
e nessun diritto al lamento
ma io parlo
e tu non sai nemmeno di cosa sto parlando
o chiamiamo con nomi diversi
lo stesso sgomento?


Lina Cornia

Opera 5^ classificata

Insieme

L’amicizia è un fiore
è un sorriso
a volte è un pianto.
È una carezza silenziosa
uno sguardo dolce
che quasi ci sfiora
è un po’ di spazio
nella vita che stringe
una pausa di un viaggio
che troppo in fretta
ci riporta a casa.
È mille cose e se ci manca
l’abbiamo accanto
è libera come un pensiero
e se mai ci ingombra
sa star nell’ombra.
“L’amicizia “
è come un velo
copre
e un po’ traspare
lascia spazio per capire
e non parlare.
E’ un filo sottile
che unisce ma non lega
o come un bacio
che scalda ma non brucia.
È con il tempo
che frugando nella vita
fra le cose più preziose
ci troviamo anche un’amica.


Riccardo Del Sole

Opera 6^ classificata

Amico di sempre (2007)

Amicizia: finestra aperta sul mondo,
specchio del nostro essere
mano tesa per dare e non chiedere
nell’accoglienza sincera dell’altro da se
che sarà come fratello e amico vero.
Amicizia che non può sciogliersi nel tempo,
non definirsi e limitarsi nella distanza
ma esser espressione di ciò che amiamo
e desideriamo per noi stessi,
per il nostro amico.
Amicizia non solo parola di solidarietà,
facile accumulo di luoghi comuni
che evaporano nel giorno del bisogno,
ma segno concreto di fiducia e vicinanza,
di bene e condivisione.
Avere un amico e scoprire
quanto sta facendo per renderci migliore
più di quanto mai abbia fatto qualsiasi fede
per renderci felici e assennati.
Avere un amico è sapere
che la notte non sarà profonda
né la casa silenziosa
e ci sarà qualcuno a nettar le lacrime
o a sorrider con noi.
Amicizia conforto e impegno
colloquio infinito
amore sincero.
Per fortuna non esistono
mercanti di amici,
l’amicizia resta bene libero
e responsabilità personale
nella scelta dell’altro.


Loredana Faletti

Opera 7^ classificata

A un’amica poetessa

Ti parlerò,
anche se non vorrai.
Ti scriverò.
Ed userò il tuo ritmo,
che conosco
ed ho nell’orecchio.
Poiché ti ho ascoltata,
in tutti questi anni,
come forse pochi
e con la stima che meriti.
Ti ho offerto quel brandello
che il mio cuore
o il mio spirito
ha potuto.
Poco, certamente,
e forse un po’ inaridito
dalla stanchezza
e dalle troppe nebbie che aleggiano
sulla vita.
Nebbie che anche tu,
per altre vie,
conosci.
E dunque ti saluto,
da una finestra chiusa,
da un treno in corsa,
da un libro richiuso
ed in un lampo di rivolta
su questa pagina ti lascio
una macchia di sole,
arancio ed incrostato
di sale e delusione,
di tempo.


Carla Tedde

Opera 8^ classificata

Amicizia è

Amicizia
è lo slancio
che si porge come un dono,
è una ricchezza che si regala
senza calcolo e senza limiti.
Amicizia
è la capacità di ascoltare
chi ha solo te come referente
e aspetta la tua stretta di mano
per non sentirsi più solo.
Amicizia
è condivisione
di nascite e di lutti,
è conforto nelle incertezze,
negli sbagli, nelle paure,
nelle disillusioni e nella sfiducia.
Amicizia
è coraggio di sporcarsi le mani,
di lottare per far rispettare i diritti dell’altro
e riacquistare la propria dignità,
e gioia di vivere anziché sopravvivere.
Amicizia
è accoglienza che non ti inquadra
secondo preconcetti di pelle, di lingua, di credo.
Amicizia
è un’unica casa
dove parla solo il linguaggio dell’amore
che affratella e genera stagioni
che non conoscono più guerra.


Maria Mosca

Opera 9^ classificata

Filo invisibile

Filo invisibile
tessuto da sempre,
riempie la vita
cancella i silenzi.
Lo senti col cuore
tra mille rumori,
ti porta per mano
là dove ti chiama.
E corri felice
contento di andare,
l’amico ti aspetta
non farlo aspettare.


Gaia Ortino Moreschini

Opera 10^ classificata ex aequo

Nell’ora del tè

Immersa nell’oceano azzurro dei tuoi occhi
Tutto si lasciava decifrare
Nella tremula luce del tuo nudo sguardo
Mentre le mani bianche e affusolate
Versavano lente calda acqua sul frutto di foglie
Macerate tinte dalla vermiglia terra
Ora indifesa del giorno ancora arso dal sud
Guardavo il liquido filtrare e la tua quieta
Deliziosa figura nel silenzio
In attesa di qualcosa che si sarebbe rivelata
Frammento di luce su un volto o il primo apparire
Di un raggio di sole dopo il temporale
Vento di inaspettata felicità
Scarmigliava i miei capelli
A riempire gli immensi vuoti di un passato
Affollato da speranze e coltri di inquiete notti
Ricordo il colore delle tue labbra
Innamorate del sole
Mentre sorseggiavi il tè
E là fuori le fronde intrecciate dei rami
Ondeggiare su un cielo terso senza tempo
Quanta tenerezza nei tuoi gesti nel sorriso
Ancora oggi nell’ora in cui l’astro languido si posa
A racchiudere tutte le più belle memorie della mia vita
Infante gioia a innalzare l’anima
Alla luce di misteri infiniti
Tu che a me vicina
Eri sorgente di felicità
Nell’attimo umile e lieve che scivolava inesorabile
Verso il crescente dilagare della sera


Angelo Colucci

Opera 10^ classificata ex aequo

Ad occhi chiusi

Mi dici che col tempo ci si abitua a tutto…
E ti credo se poi scopro
che quasi sereno vivi nel tuo buio
anche se qualche volta
vorresti conoscere cos‘è la luce…
Già, la luce…Ti dirò, amico mio,
che anch’io che vedo non so ancora cos‘è
e sto come te nel buio
(anche se diverso dal tuo)
e spesso non so nemmeno
se ci vedo davvero
o se tutti stiamo al mondo ad occhi chiusi
e la luce non è
che solo un sogno che di rado s’avvera…
Mi dici che col tempo ci si abitua a tutto,
ma oggi non ti credo più
se continui a chiedermi il perché delle guerre
il perché di tanta fame, di tanto dolore,
se cominciamo insieme a vedere oltre il nostro buio
oltre i nostri occhi chiusi da sempre
per rimandare ogni passo,
per rimanere indifferenti…
Già, la luce… Ora sappiamo finalmente cos‘è...
La luce è solo l’impegno
di rispondere ad una mano tesa, di fare qualche passo
verso lo sconosciuto che s’incontra ogni giorno
e non aver più paura di chiamarlo amico…


Giuseppe Spinillo

Opera 10^ classificata ex aequo

Piccole gocce

Siamo vicini come piccole gocce d’acqua in un catino,
siamo la voce di un bambino che
ripete per mille volte la stessa parola, e
che allo sguardo indispettito dell’adulto
risponde con un sorriso, siamo il viso
di una vecchia in un villaggio che ci rinfresca con
l’acqua di un secchio, siamo una tavola
imbandita di mosche ed amore,
siamo il coraggio di vivere che non muore,
siamo una voce stentata che racconta e
non smette di narrare, siamo piccole gocce
d’acqua dolce che non si disperdono nel mare,
siamo il coraggio di amare,
barche controvento, lo spavento rientrato nel porto,
un viso rugoso ma aperto, un check point abbandonato,
uno sguardo vissuto, siamo un coro di voci di bimbi,
e bella ciao, e partigiano portami via,
siamo gocce d’acqua fresca su labbra assetate,
siamo le risposte non date che cercano la giusta domanda,
siamo un io ed un te, siamo un noi,
siamo quel bacio che ha
finalmente trovato la strada
siamo piccole gocce d’acqua in un catino,
siamo quella sete finalmente dissetata,
siamo una notte che piano diventa mattino

L'Albo d'Oro:
Premio di Scrittura Creativa dedicato a Lella Razza 2014 X Edizione
Premio di Scrittura Creativa dedicato a Lella Razza 2013 IX Edizione
Premio di Scrittura Creativa dedicato a Lella Razza 2012 VIII Edizione
Premio di Scrittura Creativa dedicato a Lella Razza 2011 VII Edizione
Premio di Scrittura Creativa dedicato a Lella Razza 2010 VI Edizione
Premio di Scrittura Creativa dedicato a Lella Razza 2009 V Edizione
Premio di Scrittura Creativa dedicato a Lella Razza 2008 IV Edizione
Premio di Scrittura Creativa dedicato a Lella Razza 2007 III edizione
 
 
I concorsi del Club . I bandi . I risultati . Per inserire un bando . Home . Archivio . Twitter . Privacy
© Copyright 1992-2020 Associazione Culturale Il Club degli autori - Partita Iva e Codice Fiscale 11888170153